Archivio

Calciomercato

Juventus, giganti in uscita

Dopo Tevez sono pronti a lasciare anche Llorente, Vidal e Pogba. Tanti soldi in arrivo a Torino per rifare la squadra, ma con diverse incognite.

19 giugno 2015, 12:40

Juventus, giganti in uscita
Mercato decisamente movimentato in casa Juventus, quando il mese di giugno non è ancora terminato.
 
Salutato Carlos Tevez e accolto Mario Mandzukic, gli scossoni in casa bianconera non sembrano finiti. Le caratteristiche tecniche e atletiche del croato sembrano infatti difficilmente conciliabili con quelle di Fernando Llorente, già oscurato da Alvaro Morata nella fase finale della scorsa stagione e ora sempre più vicino a salutare Torino. La società chiede 20 milioni, per ora chi si avvicina di più è il Monaco che ne offre 15. E sulle tracce dell'attaccante c'è anche il Siviglia, che dovrà rimpiazzare Carlos Bacca (con la Roma sembra ormai quasi fatta). Altro nodo è costituito dall'ingaggio di Llorente, che percepisce ben 4,5 milioni a stagione. Ma ora a corso Galileo Ferraris sembrano essersi decisi a cederlo.
 
Restano poi vive le piste estere per Arturo Vidal e soprattutto Paul Pogba. Il cileno è alle prese con un difficilissimo momento personale dopo l'incidente in patria e la figuraccia internazionale, ma Rafa Benitez e il Real Madrid continuano a tenerlo monitorato. Le ultime vicende personali del 'Guerriero', tuttavia, rischiano di veder precipitare la valutazione del suo cartellino, un dato che Marotta e Paratici terranno ben presente prima di intavolare una vera e propria trattativa con le 'Merengues'. E poi c'è la questione Pogba, con il Barcellona che aspetta ma Manchester City e Paris Saint-Germain disposte a ricoprire di milioni il francese e la stessa Juventus. L'ipotesi inglese, in particolare, permetterebbe alla Vecchia Signora di incamerare ben più di un tesoretto: un vero e proprio tesoro, con cui sarebbe possibile infilare anche 2-3 acquisti di grande livello.
 
A Torino ci stanno riflettendo: fare un mercato sontuoso si può. Consegnando però a Massimiliano Allegri una Juventus che (a parte Claudio Marchisio, pronto a prolungare fino al 2019 per diventare sempre più bandiera societaria) potrebbe essere molto diversa da quella che appena un paio di settimane fa sognava il Triplete. Con tutte le incognite che questo comporta.

Juventus, giganti in uscita