Archivio

oltretorrente

La storia di ArtLab sarà raccontata in un documentario

di Beppe Facchini

27 luglio 2015, 21:37

La storia di ArtLab sarà raccontata in un documentario

La storia di ArtLab diventa un film. Anzi, un documentario. E l’idea è del regista Lorenzo Melegari, che per tre anni ha raccolto una grande quantità di materiale video, stando a stretto contatto con gli occupanti di borgo Tanzi, pur dilavorare al lungometraggio intitolato “Dentro il collettivo”.

Un modo nuovo per raccontare le dinamiche interne ad ArtLab (“Art” vuol dire “autogestisci, rivendica, trasforma”), le sua storie, le esperienze associative che vi gravitano attorno e il recupero dei locali dell’Università di Parma occupati nel 2011 dopo il lungo inutilizzo. Iniziata la fase di post-produzione, per completare la pellicola sono ancora necessari tremila euro: attraverso la piattaforma di crowfunding tutta parmigiana www.becrowdy.com chiunque, pertanto, può fare una donazione, anche di due euro, entro il 27 agosto. Finora, tramite questo sistema basato sulla raccolta fondi “dal basso”, sono stati raccolti circa duemila euro. Insomma, la strada è quella giusta. “Dentro il collettivo”, sarà anche un modo per di guardare oltre gli aspetti prettamente locali e lanciare alcuni quesiti. Come può un microcosmo di movimento come ArtLab, con tutte le sue pratiche e i suoi valori, ma anche i suoi limiti, contaminare la società civile? Il film, anche attraverso le storie di una generazione spesso inascoltata e temi come la precarietà, l’aggregazione, il confronto e l’elaborazione di nuovi modelli sociali, potrebbe portare in dote argomenti interessanti e raccontare l’esperienza di ArtLab anche lontano da Parma.