Archivio

Ciclismo

Mondiali ciclismo: 9 gli italiani

Tutte le altre ‘potenze' hanno lo stesso numero di corridori. Gli altri 6, 3 o 1 posti.

19 agosto 2015, 20:20

Mondiali ciclismo: 9 gli italiani

Piano piano tutti i tasselli del puzzle di Richmond 2015, appuntamento statunitense con i Mondiali di ciclismo, vengono posizionati.

L'UCI (Unione Ciclistica Internazionale) ha diffuso la lista dei Paesi partecipanti con annesso numero degli atleti che potranno convocare. Nessuna sorpresa per l'Italia del ct Davide Cassani: così come le altra ‘potenze' del ciclismo, la Nazionale avrà 9 atleti da poter schierare per cercare di strappare il titolo iridato al polacco Michal Kwiatkowski (Etixx-QuickStep).

Come l'Italia si contano: Spagna, Gran Bretagna, Colombia, Francia, Australia, Paesi Bassi, Belgio, Germania, Repubblica Ceca.

Sei atleti: Algeria, Canada, Danimarca, Stati Uniti, Iran, Norvegia, Polonia, Russia, Slovenia, Ucraina, Venezuela.

Tre atleti: Sud Africa, Argentina, Austria, Bielorussia, Brasile, Corea del Sud, Costa Rica, Croazia, Estonia, Irlanda, Giappone, Kazakistan, Lituania, Lussemburgo, Marocco, Portogallo, Nuova Zelanda, Slovacchia, Svizzera, Turchia.

Un atleta: Azerbaigian, Cile, Ecuador, Eritrea, Grecia, Guatemala, Lettonia, Romania, Serbia, Tunisia.

Mondiali ciclismo: 9 gli italiani