Archivio

Ciclismo

Bronzo a Rodgers, 11 anni dopo

L'australiano della Tinkoff-Saxo premiato dopo la squalifica per doping del vincitore Hamilton.

02 settembre 2015, 02:00

Bronzo a Rodgers, 11 anni dopo
Le code alle poste, la leeeeeenta burocrazia, le file infinite in aeroporto. D'ora in poi saranno nulla in confronto alla vicenda vissuta da Micheal Rodgers.
 
L'esperto ciclista della Tinkoff-Saxo, che al Giro d'Italia 2015 ha fatto il gregario di lusso per Alberto Contador, ha infatti ricevuto la medaglia di bronzo della prova di ciclismo a cronometro delle Olimpiadi di Atene 2004. Ovvero 11 anni più tardi.
 
E' la diretta conseguenza della squalifica per doping del vincitore, lo statunitense Tyler Hamilton (compagno di squadra di Lance Armstrong alla US Postal Service), già avvenuta ufficialmente nel 2012 con tanto di oro riassegnato all'allora secondo, il russo Viatcheslav Ekimov, e di argento che scala così all'allora terzo, lo statunitense Bobby Julich.
 
Rodgers, che aveva chiuso a 3" dal podio, ricevuto il bronzo ha dichiarato: "Aggiunge qualcosa di tangibile ai miei grandi ricordi". Va dunque a rinfoltire la bacheca già addobbata con i tre ori ai Mondiali, sempre a cronometro (a... Hamilton nel 2003, a Verona nel 2004 e a Madrid nel 2005) e all'argento e al bronzo vinti ai Mondiali di cronometro Under 23 (rispettivamente a Verona 1999 e a Plouay 2000).

Bronzo a Rodgers, 11 anni dopo