Archivio

disagio

Al via i corsi per i volontari «under 20»

Affiancheranno i professionisti per aiutare i coetanei

15 settembre 2015, 20:43

Al via i corsi per i volontari «under 20»

A scendere in pista, a fianco dei professionisti, saranno gli under 20. Spetterà anche ai ragazzi sensibilizzare (e aiutare) i coetanei sballati in discoteche e durante manifestazioni dov’è previsto un largo consumo di alcol. «Si tratta di una sperimentazione che vede anche la partecipazione dell’Università – spiega Barbara Cantarelli, coordinatrice dell’Unità di strada – ed è un progetto nel quale crediamo fermamente». Non dei testimonial, quindi, ma dei giovanissimi che parlano lo stesso linguaggio e vivono lo stesso contesto di chi abusa di alcol e stupefacenti, «quindi capaci di avvicinarsi maggiormente anche solo per dispensare le informazioni essenziali che salvano la vita». Purtroppo il tema dell’uso delle droghe – che ancora fa discutere mezza Italia, politici compresi – va affrontato a 360°, «facendo i conti con una realtà più che scomoda: molti, purtroppo, sono gli adolescenti che fanno uso di sostanze, anche solo saltuario. E allora bisogna pensare a limitare i danni e a proteggerli il più possibile, per evitare che dall’abuso scivolino nella dipendenza. Non solo: anche per promuovere uno stile del divertimento sano». I corsi di formazione per i volontari partiranno in inverno. Ch.Poz.