Archivio

Basket

Eurobasket: Italia quinta, va al preolimpico

Repubblica Ceca battuta 85-70.

17 settembre 2015, 23:40

Eurobasket: Italia quinta, va al preolimpico

L'ottavo posto, questa volta, lo lasciamo a qualcun altro. L'Italia si riprende dalla botta psicologica di ieri, supera nettamente la Repubblica Ceca (85-70) e conquista il posto al preolimpico 2016 (forse da giocare in casa, a Torino), chiudendo Eurobasket 2015 al quinto posto. Un risultato sicuramente discreto, anche se c'erano tutte le possibilità di provare a tornare sul podio 12 anni dopo il 2003. Ormai è andata e ci sarà il tempo per le analisi, ma questa squadra ha comunque centrato l'obiettivo primario della vigilia, grazie ad un'altra grande prova di Bargnani (21 punti), ad una buona distribuzione di punti tra gli altri giocatori e ad una difesa in più di un'occasione molto incisiva. 

Si gioca in un silenzio irreale a Lille, nonostante un discreto numero di spettatori, ma comunque la partita trova un buon ritmo sin dall'avvio. Come da pronostico, Vesely ci fa molto male sotto canestro (11 punti e 4 rimbalzi al 10'), ma gli azzurri entrano in campo con la testa giusta, trovando un attacco equilibrato ed un impatto super di Cusin (4 punti, 2 rimbalzi e 2 stoppate). Quando sale di tono Gentile in attacco e la coppia Melli-Hackett fa la differenza in difesa, i cechi faticano di più a trovare la via del canestro e la squadra di Pianigiani trova un minimo vantaggio (42-37 al 20'), con la schiacciata di Belinelli ed il buzzer beater di Gallinari.

La squadra azzurra riparte forte nella ripresa e prova un allungo deciso: prima cinque punti Bargnani, poi cinque ancora della stella di Denver ed arriva la doppia cifra di vantaggio. E' ancora il Mago (15 punti in 8') il grande protagonista della fuga italiana, con due dardi dall'arco consecutivi, per il +17 (62-45 al 26'). L'Italia è in grande ritmo e dilaga, quando anche Belinelli riesce a trovare i primi due canestri dai 6.75, allungando oltre i 20 punti di scarto già prima dell'ultimo intervallo. Così, il periodo conclusivo serve solo per definire il punteggio finale, nonostante una frenata ed un po' di concentrazione persa, e certificare l'accesso al preolimpico degli azzurri.

In collaborazione con basketissimo.com.

Eurobasket: Italia quinta, va al preolimpico