Archivio

consiglio dei ministri

Bomba d'acqua, stato d'emergenza per Piacenza e il Parmense

25 settembre 2015, 16:20

Bomba d'acqua, stato d'emergenza per Piacenza e il Parmense

Il Consiglio dei ministri ha dichiarato lo stato d’emergenza per le eccezionali avversità atmosferiche che si sono verificate nelle province di Parma e Piacenza dal 13 al 14 settembre 2015.

Intanto la Regione Emilia-Romagna assegna alla Provincia di Parma un nuovo finanziamento per rimediare ai danni causati in Val Ceno dagli eventi atmosferici del 13 e 14 settembre 2015. Lo stanziamento è di 194 mila euro ed è relativo ad interventi sul ponte del Rio dei Legni sulla strada provinciale 359R di Salsomaggiore e Bardi, al ripristino delle condizioni di sicurezza sulla strada provinciale 654R di Val Nure e degli attraversamenti sulla strada provinciale 66 di Compiano.

“Esprimo grande soddisfazione per questo nuovo finanziamento e per la celerità con cui è arrivato” ha commentato Gianpaolo Serpagli, Delegato provinciale alla viabilità. “Si tratta di una cifra che si aggiunge agli 83.000 euro già stanziati e che, se non risolvono del tutto l’emergenza, ci permettono di affrontare le situazioni più critiche”.

Gli stanziamenti sono così suddivisi: 80 mila euro destinati al danneggiamento del ponte sulla SP.359R di Salsomaggiore e Bardi; 64 mila euro per il ripristino delle condizioni di sicurezza, con la rimozione di materiali ingombranti, dalla SP. 654R di Val Nure; 50 mila euro destinati al ripristino degli attraversamenti sulla SP 66 di Compiano.