Archivio

evento

Riaperto il ponte di Gramignazzo E' festa per tutti

di Cristian Calestani

27 settembre 2015, 14:19

Riaperto il ponte di Gramignazzo E' festa per tutti

È con il taglio del nastro del piccolo Nicola Benaglia di Fossa – 7 anni e un anno e mezzo passato ad attraversare a piedi il ponte, chiuso al traffico, per raggiungere la scuola – che Sissa Trecasali e Roccabianca, ma idealmente un’area ben più ampia della bassa parmense e cremonese, sono tornate in pieno possesso del ponte del diavolo di Gramignazzo.

L’infrastruttura che sovrasta il corso del Taro è tornata finalmente percorribile dopo la chiusura disposta il 10 febbraio del 2014 a causa di un cedimento di una delle pile. Da ieri il ponte è aperto al traffico a senso unico alternato regolato da un semaforo con limitazione di peso (3,5 tonnellate) e larghezza (inferiore a 2,70 metri), fatta eccezione per i mezzi pubblici, ai quali il transito sarà comunque consentito.
Sono state installate anche delle telecamere, grazie all’impegno economico dei due comuni, che controlleranno che il passaggio sul ponte avvenga nel rispetto della segnaletica. In caso di piena del Taro il transito sarà temporaneamente sospeso. I lavori sono stati possibili grazie ad un investimento di oltre un milione e mezzo di euro, di cui 1 milione e 300 mila stanziati dalla Regione e quasi 200 mila dalla Provincia di Parma per i primi interventi di somma urgenza.
.........Articolo completo sulla Gazzetta di Parma