Archivio

trasporti

Dividendi Tep: oltre 150mila euro nelle casse comunali

17 ottobre 2015, 21:31

Dividendi Tep: oltre 150mila euro nelle casse comunali

In aumento i dividendi di Tep nelle casse del Comune di Parma. L’ente di piazza Garibaldi, azionista al 50% della società partecipata che si occupa di mobilità e trasporto pubblico (l’altra metà è di proprietà della Provincia), ha approvato la determina dirigenziale che mette nero su bianco le entrate spettanti per il 2014. Si tratta di 154.940 euro, con un saldo decisamente positivo rispetto agli anni precedenti.
Spulciando nell’albo pretorio del Comune, infatti, si evince che nel 2013 i dividenti corrisposti all’ente si siano fermati a 100.711 euro, mentre nel 2012 il dato era più o meno simile a quello attuale, ovvero 150mila euro. Le stesse identiche cifre, ovviamente, spettano anche alle casse della Provincia. I
l Comune di Parma, come detto, possiede in Tep una quota di partecipazione pari al 50% del capitale sociale di 7.747.000 euro. In altre parole, si tratta di 7.747 azioni dal valore nominale di 500 ciascuna, per un importo complessivo di 3.875.500 euro. Il bilancio 2014 della società, che a metà luglio ha visto un cambio ai suoi vertici con l’ordinario di ingegneria all’Università di Parma Antonio Rizzi nominato presidente al posto di Mirko Rubini (rimasto comunque in società ma in veste di vicepresidente), si è chiuso – conferma ancora la determina – con un utile di 371.346 euro: poco più di 18mila euro sono stati destinati a riserva sociale e quasi 43mila euro, invece, a riserva straordinaria, mentre 309.880 euro sono stati divisi in parti uguali tra i due azionisti.
Nel 2012 l’utile è stato di 336.338 euro, nel 2013 di 201.422 euro.B.F.