Archivio

anziani

Giovanni Pioli ha spento la candelina numero 105

di Luca Molinari

17 ottobre 2015, 21:43

Giovanni Pioli ha spento la candelina numero 105

Giovanni Pioli è il terzo uomo più anziano della città. Mercoledì ha compiuto 105 anni, un traguardo che soltanto pochi fortunati riescono a raggiungere, soprattutto nelle condizioni fisiche e mentali (davvero invidiabili) di questo arzillo vecchietto parmigiano.

Assiduo lettore della «Gazzetta», ha vissuto gran parte della sua vita a Traversetolo, dove è conosciuto e stimato da tutti. Negli ultimi anni si è trasferito a casa della figlia Mara, in città, dove trascorre il tempo in compagnia di nipoti e pronipoti. «Sono originario di Traversetolo – dichiara sorridente seduto davanti alla finestra del salotto – ho vissuto lì fino al 2008 facendo il muratore e il contadino».

Giovanni Pioli è sempre stato legato alla famiglia, a partire dalla moglie Anna, scomparsa da ormai tredici anni, e dai figli Mara e Gian Pietro.

Persona semplice e genuina, ha coltivato la passione per la caccia fino a quando le condizioni fisiche glielo hanno permesso.

«Mi sono sempre concesso qualche giornata a caccia – racconta – è sempre stata la mia passione». Giovanni Pioli ha conosciuto anche i momenti difficili della guerra, partecipando come militare al secondo conflitto mondiale. «Ho vissuto gli anni della guerra in Sicilia – ricorda –. Nutro una grande stima verso i siciliani perché mi hanno aiutato nel momento del bisogno». Grande amante della compagnia, Giovanni Pioli è anche una buona forchetta. «Mi piace mangiare – confessa – fino a qualche tempo fa mi piaceva anche gustare un bicchiere di vino a tavola. Adesso cerco di stare più attento, ma qualche volta mi concede un goccio di lambrusco». Alla festa di compleanno hanno partecipato oltre trenta persone, tra cui la consigliera comunale Patrizia Ageno. «E’ stata una bellissima festa – dichiara – spero di poter festeggiare anche il prossimo compleanno. Amo la compagnia, mi è sempre piaciuto fare festa e stare assieme alle altre persone». Giovanni Pioli è nella top ten delle persone più anziane di Parma.

«Dato che non posso partecipare più alla classifica dei più giovani – scherza, indicando i suoi giovani nipoti – spero di riuscire a vincere quella dei più anziani».