Archivio

salsomaggiore

Scalinata inutilizzabile. Degrado in viale Valentini

A quasi un anno dagli atti compiuti nottetempo da vandali. La struttura consente di raggiungere agevolmente il Duomo

17 ottobre 2015, 21:39

Scalinata inutilizzabile. Degrado in viale Valentini

E’ ancora impraticabile, da quasi un anno, una delle due scalinate di viale Valentini situate di fianco al Santuario della Madonna delle Grazie, e più precisamente quella situata immediatamente dopo l’edificio sacro andando dal centro verso la periferia.

Le due scalinate sono state costruite alcuni anni fa nell’ambito di lavori di ristrutturazione dell’area e vengono utilizzate da residenti e turisti in particolar modo nel corso della stagione estiva, evitando un giro ben più lungo, quando la gran parte delle funzioni religiose avviene all’interno del soprastante duomo di San Vitale.

La chiusura della scalinata si è resa necessaria lo scorso inverno quando, approfittando evidentemente del buio della notte, dell’illuminazione praticamente assente (nel viale erano infatti ancora in corso i lavori per la sostituzione dei lampioni) e dello scarso traffico, ignoti vandali si erano accaniti in particolare su due dei gradini che compongono la scalinata, danneggiandoli gravemente. Molto probabilmente avevano agito utilizzando un grosso martello o una mazzetta da muratore,

Ad accorgersi di quanto accaduto era stato il parroco di San Vitale, monsignor Piergiacomo Bolzoni.

La struttura, intitolata a don Cesare Rampini, indimenticato parroco di San Vitale molto amato da tutti i fedeli della parrocchia e non solo, era stata chiusa con nastro bianco e rosso da cantiere in attesa di essere sistemata quanto prima da parte dell’amministrazione come riferito dal parroco stesso. La situazione, tuttavia, a distanza di tempo è ancora lungi dall’essere stata risolta, ed anzi, anche la seconda scalinata comincia ad accusare i segni del tempo con alcune crepe già presenti nei gradini, mentre alcune “schegge” di marmo cominciano a staccarsi.