Archivio

Basket

Pistoia schiaccia Trento, bene Varese e Caserta

Bologna ko con Capo d'Orlando.

18 ottobre 2015, 23:00

Pistoia schiaccia Trento, bene Varese e Caserta
Dopo la vittoria della Grissin Bon Reggio Emilia nella gara del sabato sera e l'agevole successo della Reyer Venezia contro la Manital Torino, questo pomeriggio è stato il turno delle altre squadre della Serie A Beko. A chiudere il terzo turno ci penseranno poi il posticipo tra il Banco di Sardegna Sassari, campione d'Italia in carica, e l'Enel Brindisi ed il monday night in cui la Sidigas Avellino ospiterà l'Olimpia Milano. 
 
Non riesce questa volta la straordinaria rimonta all'Aquila Trento che deve alzare bandiera bianca al Pala Trento contro una coriacea Giorgio Tesi Group Pistoia, ancora a puntegio pieno (54-74). La formazione toscana, dopo un primo periodo di rodaggio, inizia a macinare gioco nella seconda frazione stordendo con una prova difensiva eccellente la squadra di coach Buscaglia, improvvisamente incapace di trovare la via del canestro. La musica non cambia nel secondo tempo con i padroni di casa che non riescono assolutamente a cambiare marcia come accaduto in occasione della seconda giornata. Nonostante i 17 punti del solito eccellente Julian Wright, i padroni di casa devono arrendersi ai 18 punti di Kirk ed ai 14 di Filloy, autore di una partenza sprint. Il dato che più balza all'occhio è quello relativo agli assist di squadra con la formazione di coach Vincenzo Esposito che quasi doppia quella di Buscaglia (18-10). Tutto facile anche per la Openjobmetis Varese che, nonostante un folle quarto quarto, chiuso sul rocambolesco punteggio di 27-30, coglie il suo primo successo stagionale grazie al 88-81 sulla Consultinvest Pesaro. Dopo un primo tempo di grande equilibrio, la formazione lombarda sale di colpi nella ripresa, trascinata dall'ottimo contributo di un Luca Campani da 16 punti e 6 rimbalzi. Il vero man of the match però è il senegalese Mouhammad Faye che, con il suo atletismo straripante, mette a ferro e fuoco la difesa pesarese con 19 punti e 14 rimbalzi. 
 
Nelle altre partite, la Vanoli Cremona supera la Pasta Reggia Caserta, mostrando di avere superato lo choc della rimonta subita nella seconda giornata. Per la formazione di coach Cesare Pancotto si tratta del primo successo stagionale, frutto di una prova comunque al di sotto delle aspettative. Il 35% dal campo combinato con cui le due squadre hanno chiuso la sfida, infatti, ancora meglio del punteggio finale, rende l'idea delle difficoltà incontrate dalle due contendenti. Seconda sconfitta consecutiva, infine, per la Obiettivo Lavoro Bologna che senza il suo capitano Allan Ray non riesce a piegare le resistenze della Betaland Capo d'Orlando (64-76). Nonostante una netta superiorità a rimbalzo (46-35) la formazione di coach Giorgio Valli deve chinare il capo al cospetto dell'ottima prova del lituano Jasaitis, autore di 18 punti frutto di un eccellente 4/6 dall'arco dei tre punti.
 
Domenica 18/10, ore 18.15
Manital Torino-Umana Venezia 62-84
Dolomiti Energia Trentino-Giorgio Tesi Group Pistoia 54-74
Obiettivo Lavoro Bologna-Betaland Capo d'Orlando 64-76
Openjobmetis Varese-Consultinvest Pesaro 88-81
Vanoli Cremona-Pasta Reggia Caserta 69-60
 
In collaborazione con basketissimo.com
 

Pistoia schiaccia Trento, bene Varese e Caserta

© RIPRODUZIONE RISERVATA