Archivio

UNIVERSITA'

Nao-H25, il robot "amico" dell'uomo

19 ottobre 2015, 21:21

Nao-H25, il robot

Per i bambini è un giocattolo, per gli adulti un "amico". Nao-H25 è il robot che interagisce con le persone. Ideato e programmato per curare e rallentare le malattie degenerative della mente. La prof Olimpia Pino, ideatrice e responsabile scientifica del progetto, racconta come Nao è nato e cosa può fare.

Su Gazzetta Università di martedì 20 ottobre anche l'intervista ai primi laureati in Communication engineering, il corso di Ingegneria interamente in lingua inglese.

Oltre a questo, curiosità sulla storia del personal computer e gli appuntamenti della settimana in Ateneo. Compreso il workshop di RadiorEvolution.

© RIPRODUZIONE RISERVATA