Archivio

Emilia-Romagna

"Buona Scuola": altri 379 insegnanti per Parma e provincia

22 ottobre 2015, 20:29

Ulteriori 3.808 docenti sono stati ripartiti tra le province dell’Emilia-Romagna. I posti fanno parte di quelli previsti dal piano di assunzioni straordinario del personale docente della "Buona Scuola". La legge assegnava infatti all’Ufficio Scolastico Regionale la dotazione organica aggiuntiva, da acquisire attraverso la fase C, costituita da 3375 posti comuni e 433 posti di sostegno.
La ripartizione è avvenuta dopo l’acquisizione delle proposte di fabbisogno inserite dalle istituzioni scolastiche al Sistema Informativo del Miur. Più di mille sono stati assegnati a Bologna (1.102), seguono Modena con 537, Reggio Emilia con 453, Parma (379), Forlì-Cesena (303), Rimini (288), Ravenna (285), Ferrara (243) e Piacenza (218).
«Esprimo piena soddisfazione per questo ulteriore risultato raggiunto - ha spiegato il direttore generale, Stefano Versari - la distribuzione dei posti effettuata in questa fase è stata realizzata nell’ottica di soddisfare i fabbisogni reali delle scuole della nostra regione e in coerenza con gli stessi. Per la prima volta la scuola emiliano-romagnola arriva a quasi 54mila posti docenti».