Archivio

Basket

Il Cska Mosca marcia su Sassari (107-78)

Campioni d'Italia travolti al PalaSerradimigni.

24 ottobre 2015, 01:20

Dura 15' il sogno di Sassari, poi il Cska Mosca fa valere la sua superiorità e vince nettamente (107-78). Seconda sconfitta consecutiva in Eurolega per i Campioni d'Italia, cui non bastano i 20 punti di Logan. Dall'altra parte, 18 di De Colo e 15 di Hines. Il cuore non è sufficiente contro la fisicità e il talento del CSKA Mosca: dopo aver retto nella prima frazione di gioco (26 a 25), i giocatori di Sacchetti crollano sotto i colpi di Teodosic e compagni, già avanti di 19 all'intervallo lungo.
 
Sostenuti da un PalaSerradimigni tutto esaurito, i sardi scendono sul parquet con grande concentrazione e grazie ad uno straordinario David Logan (13 punti nel primo quarto) riescono a tenere testa ai centimetri dell'ex Armata Rossa. 26 a 25 il risultato del primo quarto a favore dei sassaresi.
 
La Dinamo tiene in equilibrio la partita fino al 33 pari, ma subito dopo il Cska Mosca prova a prendere il largo con un parziale di 12-0. Il Banco di Sardegna purtroppo non riesce a riprendersi e subisce un secondo parziale, questa volta 7-0, e i russi arrivano al massimo vantaggio di 19 punti sul 41-60 alla fine del secondo quarto. 
 
Il terzo quarto è tutto sommato equilibrato, caratterizzato dal gioco corale del Cska che carica di falli i lunghi della Dinamo, dalle triple di Sassari e dal massimo vantaggio in favore dei russi (+22).  Gli ultimi 10' sono invece un assolo dei lunghi venuti dal freddo che chiudono la pratica con 29 punti di vantaggio sul 78 a 107 e continuano la loro marcia senza ostacoli, in questo avvio della massima competizione continentale.
 
In collaborazione con baskettissimo.com

Il Cska Mosca marcia su Sassari (107-78)