Archivio

fabbrico

Reggio - Spara al furgone dei ladri e centra il radiatore: un arresto

24 ottobre 2015, 15:32

(ANSA) - REGGIO EMILIA - Quando si è accorto che stavano svaligiando la tabaccheria sotto casa, un pensionato 65enne - proprietario dello stabile - ha intimato ai ladri di fermarsi, ma inutilmente. Così ha sparato due colpi di pistola verso il loro furgone, colpendo il radiatore. Nel frattempo i Cc, avvertiti, hanno inseguito i tre malviventi, bloccando un ventenne modenese. E’ accaduto la scorsa notte verso le 3.30 a Fabbrico, nel Reggiano. I ladri avevano caricato sul mezzo quattro macchinette videopoker.

I malviventi, a bordo di un Fiat Ducato rubato poco prima a Novi di Modena, avevano preso di mira una tabaccheria in via Roma a Rolo. Utilizzando un tombino avevano sfondato la vetrina ed erano entrati nel locale.
Il pensionato, svegliato dai rumori, è uscito sul balcone e ha urlato ai ladri di andarsene, poi ha esploso due colpi con una calibro 357, regolarmente detenuta, centrando il vano motore e rendendo il mezzo inservibile. I ladri sono dovuti così scendere dal furgone e scappare a piedi. Il ventenne inseguito e arrestato dai militari deve rispondere di furto aggravato.