Archivio

opere pubbliche

Varano, in cinque mesi lavori per 381mila euro

di Valentino Straser

25 ottobre 2015, 21:33

Si allunga la lista dei lavori pubblici a Varano Melegari. A poco meno di cinque mesi dall’insediamento dell’amministrazione comunale, il capogruppo di maggioranza, Alessandro Saglia Codeluppi, traccia il bilancio degli interventi effettuati nel capoluogo e nel territorio comunale, che hanno richiesto un finanziamento complessivo di 381mila euro. Un importo di spesa, sottolinea il capogruppo di maggioranza, impiegato «senza contrarre mutui o prestiti di alcun genere». L’intervento di maggiore consistenza, per 158mila euro derivanti dal cinque per mille, destinati ai Beni Culturali, riguarda il rifacimento della corte interna del castello Pallavicino. Oltre all’intervento architettonico e migliorare l’estetica e la sicurezza del maniero, lo spazio potrà essere impiegato, come pure negli anni passati, per lo svolgimento di conferenze, mostre, spettacoli. Con i fondi derivanti dagli oneri di urbanizzazione, l’amministrazione ha provveduto alla sostituzione e al rifacimento della centrale termica, con la posa di un impianto di nuova tecnologia, della Casa protetta «Bonzani», per un importo di 89.200 euro.
Si sono conclusi gli interventi di asfaltatura delle strade comunali di Viazzano, Varano, Serravalle e Vianino, ai quali si devono aggiungere la pulizia dei Rii Torchio e Marna, nei pressi del capoluogo varanese, per un importo di 58 mila euro, derivanti dagli oneri di urbanizzazione del Comune. Sempre in tema di viabilità, è stato sistemato il tratto stradale che conduce alle località Tommassoni – Maneia, nei pressi di Vianino, per un importo di 26.500 euro, finanziato con fondi della Regione. Sempre nella stessa zona, è stato ripristinato il tratto della strada, denominata ex-provinciale di Vianino, interessata da movimento franoso che nei mesi scorsi aveva penalizzato la viabilità. Anche questo intervento, di 23 mila euro, è stato finanziato con fondi provenienti dalla Regione. Infine, con una spesa di 26mila euro finanziata con fondi dell’Unione dei Comuni Taro e Ceno, l’amministrazione ha provveduto alla sistemazione di un tratto viario della strada per Gragnano, nei pressi di Vianino, interessata da dissesti. La strada rappresenta un cruciale asse di collegamento fra il territorio varanese e il comune di Pellegrino Parmense.