Archivio

ISTANBUL

Turchia: annullata condanna per blasfemia a pianista Say

Sotto accusa per aver citato su Twitter un antico poeta blasfemo

26 ottobre 2015, 13:30

(ANSA) - ISTANBUL, 26 OTT - La suprema corte d'appello turca ha annullato una condanna a 10 mesi inflitta nel 2003 al pianista di fama internazionale Fazil Say per blasfemia a causa di tweet in cui citava un antico poeta. Lo riferiscono media locali, precisando che si è trattato di un voto a maggioranza secondo cui le parole di Say rientrano nell'ambito della libertà di espressione. Se il tribunale di prima istanza accetterà la decisione, il pianista sarà definitivamente assolto, altrimenti il processo riprenderà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA