Archivio

PARIGI

Pilota fugge da Rep.Dominicana, 'condannati perché francesi'

Fauret, la Giustizia dell'isola ci accusava ma non ci ascoltava

27 ottobre 2015, 16:20

(ANSA) - PARIGI, 27 OTT - "Siamo stati condannati perché siamo francesi": lo dice in conferenza stampa Pascal Fauret, uno dei due piloti francesi ai quali sono stati inflitti 20 anni di reclusione per traffico di droga nella Repubblica dominicana ma che sono appena fuggiti dall'isola caraibica. "Avevamo a che fare con una giustizia che non ci ascoltava", ha aggiunto al fianco del suo legale. "Non sono in fuga. Lo dimostra il fatto che sono qui, a disposizione della giustizia" francese, ha sostenuto l'avvocato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA