Archivio

MOSCA

Fermata capo biblioteca ucraina a Mosca

"Pubblicazioni di carattere russofobo", Kiev protesta

29 ottobre 2015, 11:00

(ANSA) - MOSCA, 29 OTT - La direttrice della biblioteca letteraria ucraina di Mosca, Natalia Sharina, è stata fermata dalla polizia russa con l'accusa di aver diffuso pubblicazioni "di carattere russofobo che deformano la realtà storica". Contro di lei è stato aperto un procedimento penale per "incitamento all'odio tra nazioni". Gli impiegati della biblioteca,accusano la polizia di aver portato il materiale illegale. Kiev ha protestato: "azioni non motivate e scorrette".

© RIPRODUZIONE RISERVATA