Archivio

ROMA

Halloween: esorcista, non solo affari, "è festa diavolo"

Crescono in Italia sette, 11mila richieste aiuto in 14 anni

29 ottobre 2015, 17:00

(ANSA) - ROMA, 29 OTT - Per i bambini è la festa del "dolcetto o scherzetto", ma lo "scherzetto" è del diavolo: lo afferma don Aldo Buonaiuto, sacerdote esorcista, coordinatore del Servizio AntiSette della Comunità Giovanni XXIII. Se dietro al boom della festa delle zucche c'è soprattutto un business economico, per il prete a preoccupare debbono essere i collegamenti con "i riti pagani". Il mondo dell'occulto in Italia è in crescita: le richieste di aiuto al Servizio AntiSette sono state, dal 2002 ad oggi, 11.154.

© RIPRODUZIONE RISERVATA