Archivio

Basket

L'Olimpia ritrova Hackett

Tutto pronto per la sfida di Eurolega contro l'Olympiacos dell'ex biancorosso.

29 ottobre 2015, 09:00

L'Olimpia ritrova Hackett
La grande attrazione e la grande storia di venerdì sera sarà il ritorno di Daniel Hackett a Milano da avversario. Il playmaker azzurro ha scelto il campionato greco e l'Olympiacos Pireo, dopo aver vissuto una stagione e mezza all'ombra della Madonnina con uno scudetto vinto, ma anche con un rendimento altalenante ed un addio abbastanza a sorpresa, qualche giorno dopo l'eliminazione dai playoff in semifinale contro Sassari. Ora parte dalla panchina ed è chiamato a dare un supporto ad una squadra abbastanza cambiata nel corso dell'ultima estate.

L'addio principale è stato quello di Kostas Sloukas, andato da coach Obradovic al Fenerbahce, ma anche le partenze di Dunston (Efes), Petway (Sassari) e Lafayette (Milano) hanno costretto la dirigenza a dare un dato un volto in parte nuovo al club vice campione d'Europa. In regia è Vangelis Mantzaris a non dover far rimpiangere il partente principale, con DH23 a dare supporto, mentre sotto canestro è stato acquisito l'atletismo di Patric Young, obiettivo di mercato anche dell'Olimpia in estate. Tra gli altri arrivi, da segnalare anche DJ Strawberry (ex Fortitudo).

I leader dello spogliatoio restano, comunque, sempre Vassilis Spanoulis e Georgios Printezis, entrambi veterani del club e fondamentali nei recenti successi dei ‘reds'. Complici i numerosi cambiamenti e l'estate in nazionale di molti, l'Olympiacos sta facendo un po' di fatica in questo avvio di stagione. In campionato è arrivato già un k.o con i rivali del Panathinaikos nel derby, mentre in Eurolega c'è stata una vittoria meno agevole del previsto con il Cedevita ed il ko a Vitoria al supplementare, dopo aver inseguito per tutto il confronto.

A cura di Basketissimo.com

L'Olimpia ritrova Hackett