Archivio

Moto

Pedrosa ora attacca Valentino

"Rossi si contraddice, quando i duelli aggressivi andavano bene a lui diceva: 'Le gare sono così'. Non è corretto".

29 ottobre 2015, 19:00

Pedrosa ora attacca Valentino
Dani Pedrosa è tornato a parlare dalle pagine di motosprint.it e ha sferrato un duro attacco a Valentino Rossi.
 
"Mi ricordo che lui ha sempre detto, in casi simili, 'Le gare sono così'. Quindi c'è contraddizione tra quello che diceva quando i duelli aggressivi finivano bene per lui, con ciò che dice oggi".
 
"Do ragione a Marc questa volta. E quello che è successo non è una cosa bella per il nostro campionato. Non doveva accadere una cosa simile: c'è stata troppa tensione sin da giovedì. Valentino voleva che Marc si calmasse, ma lo conosco Marc... E' il mio compagno di squadra da tre anni: lui è un lottatore ed ero sicuro che non si sarebbe mai calmato".
 
E ancora: "Chi entra all'interno, poi non può andare diritto per portare l'avversario fuori pista. Non si fa in quel modo. Comunque le gare a volte sono così: anche in passato ho visto episodi simili e mi ricordo che affrontammo già il discorso della guida troppo aggressiva ai tempi di Simoncelli. Dopo tutte quelle polemiche pensavo che fosse chiaro che bisogna guidare con la testa, invece vedo che non sempre è così...".
 
"Io non voglio dare lezioni di morale, ma bisogna essere corretti, noi siamo un esempio per tanti giovani e non bisogna che i ragazzi pensino che le gare si risolvano in quella maniera. Non è corretto", la chiosa.

Pedrosa ora attacca Valentino

© RIPRODUZIONE RISERVATA