Archivio

FOGGIA

Viola obblighi e va a matrimonio amico, arrestato capo clan

Foggiano con precedenti per mafia ha violato prescrizioni

30 ottobre 2015, 13:40

(ANSA) - FOGGIA, 30 OTT – Aveva l'obbligo di non allontanarsi dal comune di residenza e di non frequentare pregiudicati, ma Roberto Sinesi, 53enne, già condannato per associazione mafiosa e ritenuto elemento al vertice del clan Sinesi–Francavilla, ha voluto partecipare alla festa di matrimonio di un amico, a Lucera. Per questo motivo, i carabinieri lo hanno tratto in arresto in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del Tribunale di Foggia su richiesta della locale Procura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA