Archivio

fidenza

Ancora furti in centro Ma questa volta falliscono

31 ottobre 2015, 19:54

Ancora furti in centro  Ma questa volta falliscono

Ancora tentativi di furto in due abitazioni del popoloso quartiere San Michele. Approfittando dell’assenza dei padroni di casa, i ladri hanno cercato di scardinare la porta d’ingresso di due appartamenti, in due diversi palazzi, in pieno centro storico.
Qualcuno, in pieno giorno, avrebbe notato una donna, forse una nomade, che si aggirava con fare strano, intorno alle case, con in braccio un bambino. In uno dei palazzi il portone d’ingresso era aperto, per cui non è stato difficile entrare, senza suonare campanelli ed essere notati dai condomini.
Le porte dei due appartamenti presentavano evidenti segni di effrazione, ma probabilmente i ladri sono stati disturbati da qualcuno o qualcosa, preferendo lasciare perdere prima di essere pizzicati. In uno erano già quasi riusciti ad aprire la porta d’ingresso.
In questi giorni sono stati diversi i furti messi a segno nelle abitazioni: solo fra il tardo pomeriggio e la prima serata di sabato, i malviventi hanno ripulito quattro case, arraffando monili in oro, soldi, cellulari e capi di abbigliamento. In un rustico, in aperta campagna, in località Gambarato, tre giovani malviventi, sono stati scoperti dall’anziano padrone di casa, che era a letto con la moglie, che se li è trovati di fronte armati di piede di porco e di un martello. Intorno alle 22, il pensionato ha udito strani rumori e così si è alzato per andare a vedere cosa stesse succedendo. Di fronte si è trovato tre giovani, viso scoperto, che brandivano un martello e un piede di porco. Nella sua abitazione non hanno rubato nulla, ma invece hanno ripulito di tutto l’oro di famiglia, la casa attigua del figlio. Anche nelle altre tre case sono spariti oggetti preziosi e soldi.

Gazzetta di Fidenza - Tutte le news di Borgo San Donnino:

© RIPRODUZIONE RISERVATA