Archivio

INIZIATIVA

«YoungERcard», giovani in meta

Il club ha aderito al progetto lanciato dalla Regione: chi fa volontariato verrà premiato con sconti e agevolazioni

di Paolo Mulazzi

01 novembre 2015, 21:57

L’età, in certi casi, conta. Nel caso delle Zebre se è compresa tra i 14 e 29 anni. La società ha aderito all’iniziativa della YoungERcard promossa dalla Regione Emilia-Romagna per il tramite delle varie amministrazioni locali. Si tratta di una carta gratuita grazie alla quale i giovani compresi in quella fascia d’età possono usufruire di una serie di agevolazioni per la fruizione di servizi culturali e sportivi e sconti in numerosi esercizi commerciali, corollario all’invito, loro rivolto, a diventare «giovani protagonisti» ovvero a investire parte del proprio tempo in progetti di volontariato. Il progetto è stato presentato come anteprima della partita con i Cardiff Blues dal presidente bianconero Gianluca Romanini, dal consigliere della società Ernesto Cavatorti e dall’assessore allo Sport e alle politiche giovanili del Comune di Parma, Giovanni Marani. Presenti anche alcuni atleti parmigiani che si sono fatti valere con gli Special Olympics. «Un altro passo avanti verso la cultura dei giovani» l’ha definito Romanini affermando di essere «ben felice di portare avanti nuovi progetti come questo». Perché le Zebre? «Sono l’unica realtà sportiva professionistica a Parma con una connotazione europea - osserva Cavatorti -. Il rugby assomma una serie di principi che sono evidenziati nei nostri manifesti e ci piace che i giovani li facciano loro». Il perché lo ha spiegato anche l’assessore Marani: «L’anno scorso abbiamo avuto i nostri ragazzi del centro giovani ospiti delle Zebre e il loro entusiasmo e il fatto che ne parlino ancora come un’esperienza fantastica ci ha fatto capire le potenzialità di questa collaborazione. E’ importante avvicinarsi al volontariato: può dare molto dal punto di vista umano e sociale. Abbinate alle ore di volontariato c’è anche un riconoscimento: quando si sono accumulate un’ottantina di ore si ha diritto ad un “premio”». I possessori della carta potranno entrare allo stadio Lanfranchi pagando un solo euro mentre potranno dedicare la loro opera in varie attività, dalla gestione dello stadio ai rapporti con le squadre straniere. La YoungERcard è distribuita dall’Amministrazione comunale agli sportelli di Informagiovani; per ulteriori dettagli si può consultare il sito dedicato.