Archivio

ISTANBUL

Turchia: almeno 35 arresti in raid contro rete Gulen

Anche burocrati e poliziotti, accusa di spionaggio militare

03 novembre 2015, 16:00

(ANSA) - ISTANBUL, 3 NOV - Unità contro il crimine organizzato della polizia turca hanno arrestato stamani almeno 35 persone con l'accusa di spionaggio militare in un blitz compiuto a Smirne e in altri 17 centri. Sulle operazioni non ci sono ancora dichiarazioni ufficiali, ma secondo indiscrezioni tra gli arrestati ci sono alti burocrati e poliziotti accusati di legami con il presunto 'stato parallelo' di Fethullah Gulen, ex alleato poi diventato nemico numero uno del presidente Recep Tayyip Erdogan.

© RIPRODUZIONE RISERVATA