Archivio

Calciomercato

Florentino, ramanzina a Ronaldo

Il patron del Real avvicina il portoghese prima della partita e lo rimprovera per alcune dichiarazioni: "Dobbiamo parlare, che hai detto?". Poi siparietto con Blanc.

04 novembre 2015, 14:40

Florentino, ramanzina a Ronaldo
Come padre e figlio. Florentino Perez rimprovera Cristiano Ronaldo, con l'affetto benevolo di una paternale.
 
Prima del match di Champions League contro il PSG, il patron del Real Madrid si è fermato a salutare i giocatori. Quando è toccato al portoghese, incrociare il presidente, quest'ultimo lo ha interrogato, dopo aver richiamato la sua attenzione: "Dobbiamo parlare, che hai detto?".
Florentino Perez, che ha congedato la sua stella con un buffetto, ha alluso palesemente alle parole di Ronaldo a Kicker. L'ex United aveva parlato così del suo futuro: "Ora gioco qui, ma non si può mai sapere. Nessuno sa cosa potrà succedere domani. Lasciare il Real? Perché no? Uno deve fare ciò che lo rende felice. Darò sempre il massimo per la mia squadra e la Nazionale". 
 
In risposta alle domande incalzanti del presidente, il numero 7 ha fatto capire che le sue parole sono state travisate e ha proseguito verso il campo. 
 
Come se non bastasse il siparietto con il presidente, Ronaldo si è reso protagonista di un'altra scena equivoca. A margine del match, l'attaccante si è fermato a chiacchierare con Laurent Blanc, tecnico dei parigini, notoriamente interessato al suo cartellino. Proprio il PSG è sulle tracce di CR7 e, se due indizi fanno una prova, siamo di fronte all'inizio della fine. 

Florentino, ramanzina a Ronaldo