Archivio

DACIA

Il Duster costerà meno

04 novembre 2015, 14:50

Il Duster costerà meno

Dacia non si ferma: le vendite del marchio rumeno controllato da Renault crescono ininterrottamente da 10 anni, ovvero quando nacque. Anche in Italia, dove nell'ultimo semestre il mercato ha segnato un +15%, Dacia ha registrato un +20% e il Suv compatto Duster rimane il veicolo di maggior successo e oggi si rinnova, con l'arrivo del model year 2016 e della serie limitata Urban Expoler, già disponibile con i motori 1.6 115 Cv e 1.5 dCi 110 Cv (entrambi sia 4x2 che 4x4) a partire da 14.800 euro.

Per il 2016 il Suv franco-rumeno si presenta con prezzi di listino ancora più bassi sulle versioni diesel, cioè quelle più richieste: la dCi da 90 Cv scende di 700 euro e la dCi da 110 Cv di 550 euro, ma entrambe hanno un equipaggiamento più completo, con nuove sellerie dedicate agli allestimenti Ambiance e Laureate, i cerchi in lega da 16” diamantati neri e una nuova tinta verde Altaj.

I motori sono tutti Euro 6, dotati di Start/Stop e accoppiati con un cambio manuale a 6 marce. Inoltre, nella lista degli accessori - di serie o a richiesta a seconda delle versioni - entrano anche il navigatore Media-Nav Evolution e la telecamera posteriore. La serie limitata Urban Explorer, invece, sarà prodotta fino a luglio ed è contraddistinta da un design «avventuroso» grazie al Pack All-road e al Pack Look, che includono le protezioni laterali, gli «ski» anteriori e posteriori, le barre sul tetto, le pedane laterali e gli specchietti esterni in tinta satinata Dark metal; inoltre ci sono lo scarico cromato e i vetri posteriori oscurati, mentre all'interno spiccano il volante e la cuffia del cambio in cuoio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA