Archivio

Calciomercato

José Mauri deluso dal Milan

“Neanche uno spezzone e non capiamo perché”, ha affermato il procuratore del centrocampista.

04 novembre 2015, 11:40

José Mauri deluso dal Milan

Che fine ha fatto José Mauri? Relegato in panchina, amichevoli a parte, e mai preso seriamente in considerazione da Sinisa Mihajlovic.

Il procuratore del centrocampista classe '96, Dino Zampacorta, è sbottato in un'intervista rilasciata a Fantagazzetta: “E' davvero una situazione che lascia stupefatti, considerato che fin qui l'unico a non aver avuto spazio è proprio lui. Capisco che in club come il Milan ci sia tanta concorrenza, però non penso che non si meriti di giocare neppure qualche spezzone di gara. A meno che non si alleni male. Cosa che escludo totalmente conoscendo comportamenti e qualità del ragazzo da quando aveva ben 13 anni”.

"José è venuto qui perché è stato voluto fortemente - ha proseguito l'agente dell'italo-argentino -, ma soprattutto perché gli erano state prospettate idee tecniche importanti su di lui. Andava in poche parole al Milan per giocarsela. Al momento le cose stanno andando diversamente e non riusciamo a capirne il vero motivo”.

E' stato ipotizzato un prestito al Bologna, dove è da pochissimo sbarcato Roberto Donadoni, sotto la cui egida è esploso al Parma nella passata stagione. Zampacorta però ha frenato: "Il Milan non ci ha comunicato nulla a riguardo. L'intenzione di José è quella di potersi ritagliare dei piccoli spazi per cercare di dimostrare che può far parte benissimo di questo gruppo. Chi ti manda in prestito ritiene che contrariamente a quanto pensato a luglio non ti ritiene da Milan.  E quindi non sarebbe un bell'attestato di stima nei confronti del ragazzo”.

José Mauri deluso dal Milan

© RIPRODUZIONE RISERVATA