Archivio

asti

Omicidio Ceste, il marito condannato a 30 anni

04 novembre 2015, 20:16

Michele Buoninconti è stato condannato a 30 anni per l’omicidio e l’occultamento del cadavere della moglie, Elena Ceste, trovata morta nell’ottobre dell’anno scorso dopo nove mesi di ricerche. Il giudice Amerio ha accolto le tesi dell’accusa, che aveva chiesto il massimo della pena nel processo di primo grado col rito abbreviato. «Buonincointi rivendica la sua innocenza, continuerò la sua battaglia» dice il legale, Giuseppe Marazzita, che definisce «ingiusta» la condanna» e annuncia appello.