Archivio

suzzara

Padre e figlio disabile trovati morti: è omicidio-suicidio

04 novembre 2015, 12:22

(ANSA) - SUZZARA (MANTOVA), 4 NOV -

E’ un omicidio-suicidio, secondo i primi accertamenti, la tragedia di Suzzara (Mantova). Luigi Santachiara, 88 anni, si è ucciso impiccandosi al balcone di casa, ma prima avrebbe tolto il respiratore al figlio Paolo, disabile. Quindi gli avrebbe messo un cerotto sulla bocca e sul naso, lasciandolo nel letto agonizzante. L’anziano ha lasciato un biglietto: 'Scusate del gesto folle".

Dalle prime indagini è emerso che l’anziano, dopo aver lasciato agonizzante il figlio Paolo, 51 anni, dalla nascita costretto su una sedia a rotelle, è uscito sul balcone per impiccarsi. Il tutto è avvenuto nelle prime ore di questa mattina. Il biglietto lasciato dall’88enne ('Scusate del gesto follè), trovato in casa da carabinieri e vigili del fuoco, era indirizzato ai familiari. 

La moglie e madre dei due deceduti, Selene Zaolini, 84 anni, da qualche giorno è ricoverata all’ospedale di Suzzara.
A dare l’allarme, questa mattina, i vicini di casa (il fatto è accaduto in una palazzina nel centro di Suzzara) che, al risveglio, si sono trovati davanti il corpo dell’anziano che penzolava dal balcone di casa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA