Archivio

ROMA

Pd: Renzi, sì primarie ma regole chiare, chi perde aiuta

Premier, io sono figlio delle primarie

04 novembre 2015, 14:10

(ANSA) - ROMA, 4 NOV - "Io sono figlio delle primarie. Si può decidere di farle - e allora non possono farsi finte - o di lasciare che il partito rivendichi la scelta dei candidati". Così Matteo Renzi nell'ultimo libro di Vespa, aggiungendo che "per le cariche apicali, sindaci, presidenti di regione e segretario-candidato premier" vanno fatte ma "chi perde aiuta".

© RIPRODUZIONE RISERVATA