Archivio

SARAGOZZA (SPAGNA)

Stoltenberg, manovre Nato trasparenti, quelle russe no

Manca reciprocità, da 2013 Mosca non invita osservatori

04 novembre 2015, 15:50

(ANSA) - SARAGOZZA (SPAGNA), 4 NOV - Le esercitazioni della Nato sono "trasparenti e prevedibili" tanto che alle manovre 'Trident Juncture' sono stati invitati osservatori "da tutto il mondo, compresa la Russia", ma "il problema è che con la Russia non c'è reciprocità". Lo sottolinea il segretario generale, Jens Stoltenberg, ricordando che "dal 2013 non ci sono stati più nostri osservatori" alle esercitazioni russe. Mosca, aggiunge, "mina la trasparenza e la prevedibilità previste dagli accordi internazionali".

© RIPRODUZIONE RISERVATA