Archivio

Governo

Niente scuola per i bimbi non vaccinati? Serve legge ad hoc

05 novembre 2015, 19:52

Niente scuola per i bimbi non vaccinati? Serve legge ad hoc

La questione vaccini sì-vaccini no continua a far discutere. I vaccini potrebbero diventare obbligatori per poter andare a scuola: anche questa ipotesi, nei giorni scorsi, ha scatenato polemiche, con la smentita del ministro della Salute Beatrice Lorenzin, secondo cui nessuno mette in dubbio l'iscrizione a scuola.
 
Ora il testo del nuovo piano vaccinale approvato oggi dalla Conferenza delle Regioni - ma il cui esame è stato rinviato in conferenza Stato-Regioni - dice che il divieto di iscrizione a scuola per i bambini non vaccinati dovrà essere eventualmente regolato da una «normativa aggiornata». «Tale percorso - si legge nel testo - sarà approfondito e dal nuovo piano potrà essere generata una normazione aggiornata, garantendo, peraltro, la protezione degli individui e delle comunità, con misure correlate, come, ad esempio, l’obbligo di certificazione dell’avvenuta effettuazione delle vaccinazioni previste dal calendario per l’ingresso scolastico». Il piano prevede anche che per introdurre queste eventuali misure sarà necessario anche un controllo continuo «delle possibili violazioni del supporto alla pratica vaccinale e dell’offerta attiva delle vaccinazioni da parte dei medici e del personale sanitario dipendente e convenzionato con il servizio sanitario nazionale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA