Archivio

Moto

Papà Rossi: "Ho paura per Vale"

Il padre del 'Dottore': "Non si può permettere che uno dei piloti più forti corra contro di te".

06 novembre 2015, 12:20

Papà Rossi:
Graziano Rossi è preoccupato per le sorti del figlio Valentino. Il padre del campione di Tavullia, ex pilota a sua volta, si schiera contro Marc Marquez e la Federazione mondiale che non tutelerebbe a sufficienza il 'Dottore'.
 
"Fossi Valentino non mi sentirei protetto da chi gestisce il tutto, ho paura, non si può permettere che uno dei piloti più forti corra contro di te, non è ammissibile, non ha una logica. Già a Sepang c'erano i presupposti di riprendere i piloti e non è stato fatto, non so se per incapacità o mala gestione", le sue parole a 'La Gazzetta dello Sport'.
 
"Io, come Valentino e tutti quelli che gli stanno intorno, mi chiedo cosa farà Marquez. La sfiga è che all'inizio, nell'immagine che ha fregato anche noi, sembrava che Valentino avesse dato un calcio e questo ha mandato tutti in una direzione poi rivelatasi errata. Per fortuna mi sembra che Valentino in questi giorni riscuota molte più approvazioni che disapprovazioni", ha poi aggiunto Graziano Rossi.
 
Una chiosa finale sull'atteggiamento di Jorge Lorenzo: "La sua brutta figura l'ha fatta da subito. Non aveva capito di cosa si parlava e non ha colto al volo l'unica opportunità che lo avrebbe fatto uscire bene:stare zitto. Alla fine è lui quello che ne esce peggio. Lui è uno che per vincere è disposto a farlo anche fuori dal campo, in modo disonesto. Però non credo a una combine con Marquez. Anche se, data la maniera discutibile in cui è gestito, magari a incontrarsi di nascosto sono stati i manager dei due".

Papà Rossi:

© RIPRODUZIONE RISERVATA