Archivio

Calciomercato

"Pato torna in Europa"

Il presidente del Corinthians annuncia il ritorno del 'Papero': "Sarà certamente venduto, può stare in una 'big'". Inter e Lazio studiano il colpo.

07 novembre 2015, 16:40

Alexandre Rodrigues da Silva, per gli amici Pato. Nato a Pato Branco, che sta per anatra bianca, l'attaccante è diventato 'il Papero'.  Sembra ieri, quando il suo esordio a San Siro fece letteralmente ammattire i tifosi del Milan: era il 12 gennaio del 2008 e il brasiliano firmava il 5-2 ai danni del Napoli. Una vita fa, calcisticamente parlando.
 
Oggi, Pato cerca nuova fortuna, guarda caso in Europa, dove tutti attendono la consacrazione di un talento mai sbocciato del tutto. Ci riproverà, come ha annunciato il presidente del Corinthians, che ne detiene il cartellino, a SporTv: "Ho la piena certezza della sua cessione nella prossima finestra di mercato. Il Corinthians non è stato interpellato da nessuno per sapere quanto costa. Il suo agente però sta lavorando con alcuni club europei. Ci sono buone sensazioni, ha mercato, tutti sanno che è un gran giocatore, ha ventisei anni, può giocare in un club importante. Per questo ho la certezza che sarà venduto".
 
Inter e Lazio studiano il colpo: i nerazzurri, in cerca di un vice Icardi per gennaio, proveranno l'affondo per il classe '89, che gradirebbe la destinazione nerazzurra. Ma i biancocelesti restano alla finestra, sempre in cerca di un attaccante con caratteristiche diverse da Klose e Djordjevic.