Archivio

Basket

Cantù, niente da fare con Pistoia

Davanti agli occhi del neo azionista di maggioranza Gerasimenko, l'Acqua Vitasnella viene battuta dalla Giorgio Tesi Group.

08 novembre 2015, 15:20

Cantù, niente da fare con Pistoia
La prima russa di Cantù finisce con una sconfitta. Davanti agli occhi del neo azionista di maggioranza Gerasimenko, l'Acqua Vitasnella viene battuta dalla Giorgio Tesi Group Pistoia (95-89), che torna almeno per qualche ora sola in vetta. Sono Kirk e Knowles i grandi protagonisti del successo dei toscani, al termine di una gara vibrante ed equilibrata, dove i padroni di casa sono quasi sempre al comando, ma non riescono mai a staccare gli avversari. Heislip e Ross firmano l'unico sorpasso nel quarto periodo, ma le palle perse (17) condannano i brianzoli. 
 
L'inizio è tutto di Kirk: l'americano di Pistoia segna da sotto e dall'arco e permette alla squadra di casa di prendere il comando del confronto (14-7 al 4'), anche grazie al contropiede. Dall'altra parte c'è un buon lavoro di Berggren sotto i tabelloni, anche se sono sempre i toscani a tenere il controllo del match, con le troppe palle perse dei brianzoli. Il massimo vantaggio viene raggiunto con la ‘tabellata' da 3 di Blackshere (30-21 al 13'), però ci sono anche tanti errori e la Vitasnella ne approfitta  per riavvicinarsi, grazie alle buone giocate di Heislip e Abass, fino al -1. 
 
La Giorgio Tesi trova alcune giocate importanti di Filloy e riprende un vantaggio interessante (45-36) prima dell'intervallo lungo, per poi trovare la doppia cifra di vantaggio nel terzo periodo (61-51 al 26') quando Kirk torna a farsi sentire sia vicino a canestro che dalla lunga distanza. La partita però prosegue il suo tira e molla, il finale di periodo è di marca brianzola quando si fa finalmente vedere Ross e tutto si decide nel quarto conclusivo (64-62 al 30'). E' proprio l'ex pesarese a firmare il pareggio, il primo sorpasso della partita (70-72 al 34') ed un minimo allungo fino al +4, ma Knowles mette cinque punti in fila e riporta davanti i suoi. Tornano le perse per Cantù ed i padroni di casa ne approfittano: altra tripla dell'ex Lousville, schiacciata di Blackshere ed Antonutti chiude.
 
In collaborazione con basketissimo.com

Cantù, niente da fare con Pistoia

© RIPRODUZIONE RISERVATA