Archivio

Fidenza

Matrimonio in municipio: gli invitati restano bloccati in ascensore

"Liberati" dai vigili del fuoco

08 novembre 2015, 22:02

Matrimonio in municipio: gli invitati restano bloccati in ascensore

A conclusione di un rito civile, con gli sposi, origine straniera, felici ed emozionati - appena uniti in matrimonio nella tarda mattinata di ieri nella sala consiliare del Municipio dall’assessore Fabio Bonatti - dopo le foto e gli auguri tutti gli intervenuti si sono incamminati per scendere nel cortile e per continuare con la festa.

Peccato però che otto persone più un bambino avessero deciso di utilizzare l’ascensore per scendere e fossero rimaste bloccate all’interno.

Forse presi dall’euforia del matrimonio appena celebrato non hanno letto sulla parete dell’ascensore che non si poteva superare un certo peso e così si sono infilati dentro ben in nove: otto adulti e un bambino. Stringendosi, sono riusciti a starci tutti, non facendo però i conti col peso massimo consentito di portata dell’ascensore che, invece di bloccarsi al piano e non partire, è sceso per poi bloccarsi tra un piano e l'altro. Subito è stato dato l’allarme e sul posto sono arrivati i vigili del fuoco che in pochi minuti hanno «liberato» gli invitati.

Un sospiro di sollievo da parte di tutti e soprattutto da parte degli sposi.

Fra auguri, foto, applausi, quando tutto il gruppo di invitati si è ricomposto la festa è potuta proseguire.