Archivio

CITTA' DEL VATICANO

Papa su Vatileaks, rubare documenti reato, riforma prosegue

Un atto deplorevole che non aiuta, non lasciatevi turbare

08 novembre 2015, 13:40

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 8 NOV - Durissime parole del Papa oggi all'Angelus sul caso Vatileaks: "rubare" documenti è "un reato", "un atto deplorevole che non aiuta". Ma assicura: "Questo triste fatto non mi distoglie certamente dal lavoro di riforma che stiamo portando avanti con i miei collaboratori". Ricorda che "sono state prese delle misure che hanno dato frutti". Invita i fedeli a "continuare a pregare per il Papa e per la Chiesa, senza lasciarvi turbare ma andando avanti con fiducia e speranza".

© RIPRODUZIONE RISERVATA