Archivio

diego bianchi

Elogio del salame di Felino. Firmato Zoro

09 novembre 2015, 08:47

Elogio del salame di Felino. Firmato Zoro

Nel pieno delle polemiche sollevate dal recente intervento dell'OMS sulla pericolosità delle carni rosse, un "avvocato" per i salumi di Parma è spuntato - un po' a sorpresa - sulle pagine del Venerdì, il settimanale di Repubblica.

Diego Bianchi, ovvero lo Zoro di Gazebo e di altre iniziative, ha infatti rivelato le sue origini parmigiane (da parte di madre) e le sue gustose parole affidate al figlio: "Quando ti diranno che sono alla fine e non c'è più niente da fare, tu portami due fette di salame di Parma anche solo da annusare, e vedrai che mi riprendo". E dopo avere ricordato altri viaggi di salami sull'asse Parma-Roma-Parigi, Zoro conclude che  spetta "a noi, e non all'Oms, il compito di salvare le migliori tradizioni di famiglia"....

© RIPRODUZIONE RISERVATA