Archivio

IL CAIRO

Isis: ideò bomba Consolato Italia Cairo, ucciso

Ministero Interno, era uno dei leader della cellula in Sinai

09 novembre 2015, 15:00

(ANSA) - IL CAIRO, 9 NOV - Ashraf Ali Hassanein el Gharabli, pericoloso jihadista, uno dei leader della cellula Isis in Sinai, accusato di avere progettato l'attentato al Consolato italiano al Cairo l'11 luglio, è stato ucciso a nord-est del Cairo dalle forze dell'ordine mentre cercavano di arrestarlo. Lo riferisce il ministero dell'Interno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA