Archivio

sport

Pesistica paralimpica: il parmigiano Popoli re d'Italia

Argento per Norberto De Angelis

15 novembre 2015, 17:52

L'appuntamento per l'assegnazione del titolo italiano di pesistica paralimpica era sabato a Vedano Olona. In gara ben 43 atleti per 19 società diverse da tutta Italia, con la maggior affluenza di sempre anche a livello europeo. 

C'era anche il parmigiano Paolo Popoli, chiamato al difficile compito di mantenere il titolo nella categoria dei +88kg. Quest'anno al categoria più numerosa, con 10 atleti partecipanti tra cui un altro portacolori gialloblu, Norberto De Angelis. Popoli  ha sbaragliato la concorrenza conducendo la gara dall’inizio.

Entrato in gara a 135kg, è poi passato ai 140kg in seconda prova, senza che nessuno degli avversari riuscisse ad avvicinasi. E in terza prova ha fallito per un soffio l'impresa di battere il suo stesso record italiano (145kg). Medaglia d'oro, dunque, per lui, e l'argento per De Angelis.

"Fantastico vincere in questo palazzetto: la gara e il tifo sono stati emozionanti - ha commentato a caldo l'atleta - Oggi si è visto il piacere che ho nel praticare questo sport. Vincere un campionato italiano non è mai facile e riconfermarsi per la terza volta consecutiva ancora meno". Molto soddisfatto il coach Paolo Gallarotti: “Paolo si è dimostrato ancora una volta un grandissimo atleta e un vero campione, emozionando il pubblico e facendo di questo sport un arte in cui lui si esprime al meglio ”.