Archivio

inchiesta

Parma XL - Speciale Sicurezza

di Gabriele Balestrazzi

23 novembre 2015, 10:57

Parma XL - Speciale Sicurezza

"Picchiato e rapinato sul treno dalla baby gang", "Sorprende i ladri e li prende a mattonate", "Il 63% dei negozi ha subìto reati negli ultimi 5 anni", "Gli ho chiesto cosa faceva e il ladro mi ha puntato la pistola", "Gruppi di whatsapp contro i furti",  "Rapinato e colpito col  calcio della pistola", "Sangue e siringhe nel parcheggio in pieno centro", "Maxi-rissa in centro con cocci e cacciaviti", "Il centro in mano alle bande giovanili", "Basta posteggiatori molesti: qualcuno intervenga", "Notte da Far west".....

.....Sono titoli degli ultimi giorni tratti dai quotidiani di città vicine (soprattutto Reggio, ma anche Piacenza, Modena e Monza). Per precisare subito che parlare oggi di città insicure non è un tema contro questo o quel governo cittadino o una critica a questure e forze dell'ordine, ma un mal comune che ovviamente non si trasforma in mezzo gaudio.

Si parla molto di percezione: ebbene, sicuramente questa è decisamente peggiorata. Colpa dei nostri quotidiani o di qualche partito che parla soprattutto alla pancia dei cittadini? Può anche essere. Così come non vanno certo ignorate le dichiarazioni delle istituzioni che ci dicono che la situazione è ancora sotto controllo (ma non dimentichiamo neppure che qualche anno fa un ex prefetto di Parma smentiva infiltrazioni concrete delle mafie ed ora ci troviamo a raccontare il maxiprocesso Aemilia....). Ma prima ancora di vedere le statistiche, peraltro mai chiarissime nel nostro Paese dove l'esistenza di varie forze dell'ordine ha a lungo prodotto database separati, ecco già subito un elenco di date e fatti concreti, relative al solo 2015 di Parma.

Fatti che magari appartengono alla cosiddetta microcriminalità (e non solo), ma che non possono non suscitare un certo allarme fra i cittadini. Allora vediamo di capirne un po' di più..........

IL BOLLETTINO DELL'INSICUREZZA - Ecco le notizie che ci allarmano:

Che cos'è Parma XL:  un contenitore (extralarge, appunto) che, andando al di là delle notizie quotidiane spesso bruciate dal web in poche ore, metta insieme su un determinato argomento le ultime news ma anche l'archivio video del Tg Parma e possibilmente un database che con i numeri ci aiuti a mettere ordine andando al di là delle sensazioni immediate. Una serie di inchieste no stop, che terremo aggiornate e vi ri-proporremo periodicamente per seguire l'evoluzione (o l'involuzione...) di certi aspetti della vita di Parma. Ecco, per cominciare, il nostro "Dossier Sicurezza":

Parma XL - Dossier Sicurezza 

Partiamo dai fatti. Che abbiate o no già cliccato sul nostro "bollettino dell'insicurezza", eccone un riassunto in forma testuale, e quindi ancora più chiara. E ci siamo limitati ai fatti (principali) dell'ultimo mese: li vedete riportati con a fianco la data della pubblicazione sulla Gazzetta di Parma:

7-10- PONTETARO: ENTRA IN CASA E TROVA TRE LADRI: 70ENNE AFFERRATA ALLA GOLA E SPINTONATA

16-10 – SAN LEONARDO: I PUSHER PRESIDIANO PERFINO L’ASILO Archimede

19-10 – PILASTRO: METTE IN FUGA IL LADRO  A COLPI DI PISTOLA – Stava entrando dalla finestra del bagno

19-10 – BASILICAGOIANO: LADRI ALLA FINESTRA MENTRE GUARDA LA TV CON LAA BIMBA – Paura per una giovane mamma

22-10 – ACCOLTELLAMENTO IN GALLERIA POLIDORO – 23-10 VIA MAZZINI: QUESTE GALLERIE SONO DIVENTATE TERRE DI NESSUNO – Grido d’allarme dei commercianti: servono telecamere e controlli

24-10 – METTE IN FUGA I LADRI CHE TENTANO DI INVESTIRLO – A Piazza di Basilicanova

29-10 – FIDENZA: FACCIA A FACCIA CON I RAPINATORI – Anziani coniugi svegliati da 3 malviventi. Non trovano nulla e vanno a rubare nella casa del figlio

30-10 – INTOSSICATO DALLO SPRAY URTICANTE CHE I LADRI AVEVANO SPRUZZATO SUL CANE -  Salso: il figlio del proprietario ricoverato a Vaio

1-11- FIDENZA : PENSIONATO ACCOLTELLATO NEL CORTILE DI CASA – Roberto Frati, 66 ani, in Rianimazione. L’aggressore doveva essere ai domiciliari per precedente condanna – 3-11- L’ACCOLTELLATORE ERA STATO ARRESTATO IL GIORNO PRIMA – Aveva cercato di rubare un’auto ma era stato subito rimesso in libertà

4-11- PREFETTURA: RONDE VIETATE E RISCHIOSE – 5-11 – RONDE DI VIA SAVANI: NOI ANDIAMO AVANTI –Sono solo passeggiate inermi, ma ora le nostre strade sono diventate più sicure – BASILICAGOIANO:SIAMO ESASPERATI E SOLI, e unirci in gruppo è l’unico sistema per difenderci

7-11- AGGREDITA DA UBRIACHI IN PIAZZALE INZANI. I RESIDENTI INSORGONO: CHI CI TUTELA? – Cittadini indignati: basta bivacchi

8-11- SPARATORIA ALL’EX SALAMINI – Salvo per miracolo dominicano di 34 anni. 20 colpi di pistola, fermati due connazionali – 10-11- QUESTORE PIOVESANA: TOLLERANZA ZERO SUI LOCALI NOTTURNI IRREGOLARI : l’Euphoria era luogo di spaccio di droga

11-11- VIA TURA: ANZIANA SCOPRE I LADRI IN CASA POI SI SENTE MALE – Quarta casa svaligiata nella strada in un mese e mezzo

16-11- DISTURBA I LADRI E VIENE PRESA A SASSATE – Fidenza: sorprende i ladri a casa del vicino

Morale: in 40 giorni due accoltellamenti di cui uno in pieno centro cittadino, una sparatoria, una lunga sequenza di furti e diversi faccia a faccia tra ladri e derubati, per fortuna senza le tragiche conseguenze che la cronaca ha dovuto registrare in altre città. Ma l'elenco dei fatti che allarmano la pubblica opinione, se andiamo a ritroso nei mesi, è molto più lungo. E, soprattutto, sono le cifre a dirci che qualcosa (non solo a Parma, come ripetiamo) è decisamente cambiato negli ultimi 10-15 anni:

QUALCHE NUMERO - Reati e statistiche:

Maggio 2015: TUTTA NOSTRA LA CITTA'? (inchiesta, le puntate precedenti):

VIDEO CRONACA NERA: i servizi del Tg Parma

I LATI OSCURI DI PARMA: Agorà/Tv Parma ottobre 2015

Leggi anche:

Siamo in guerra: ma con che mezzi?

Come difendersi da furti e truffe: consigli e vignette

Quanto incidono gli stranieri sul numero dei reati?

(continua...)

© RIPRODUZIONE RISERVATA