Archivio

Sport Invernali

Fill secondo a un centesimo

L'altoatesino torna su un podio di Coppa del Mondo a due anni di distanza dai due terzi posti nella discesa e nel superG di Beaver Creek del 2013.

28 novembre 2015, 22:58

Fill secondo a un centesimo
Peter Fill torna su un podio di Coppa del Mondo a due anni di distanza dai due terzi posti nella discesa e nel superG di Beaver Creek del 2013. Il 33enne carabiniere di Castelrotto mostra di essere in ottima forma nella prima discesa stagionale su una ghiacciata Men's Olympic di Lake Louise ed è secondo, battuto per un solo centesimo dal favorito della vigilia, Aksel Lund Svindal. Un po' di rammarico nei tifosi rimane, perché la condotta di gara di Fill è stata perfetta e l'azzurro è rimasto al comando per 5 intermedi su 6, ma comunque oggi Peter può segnare sul suo ruolino di marcia il podio numero 12 della carriera.
 
Alle spalle di Svindal e Fill, si è conquistato il terzo gradino del podio l'americano Travis Ganong, staccato di 36 centesimi dal vincitore.
 
Buona gara anche per Dominik Paris che termina al settimo posto con 68 centesimi di ritardo da Svindal a causa di qualche imprecisione di troppo nella parte finale del tracciato. Segnali positivi anche da Christof Innerhofer che si piazza al 12/o posto con 1 secondo di ritardo, su una pista non propriamente adatta alle caratteristiche del campione di Gais. Più lontani invece Werner Heel e Silvano Varettoni.
 
La gara è stata interrotta per lungo tempo a causa della brutta caduta del numero 34, l'austriaco Markus Duerager, che è stato trasportato in elicottero verso l'ospedale.
 
L'Italia dello sci alpino sale così a tre podi in questo inizio di stagione: dopo la vittoria di Federica Brignone a Soelden e il terzo posto nel gigante di Aspen, ecco il primo podio maschile e della velocità, grazie ad un eccellente Peter Fill, che a questo punto si candida per un buon risultato anche nel superG di domenica.
 
Ordine d'arrivo DH maschile CdM Lake Louise (Can):
1     SVINDAL Aksel Lund     NOR     1:47.29     
2     FILL Peter     ITA     1:47.30     +0.01
3     GANONG Travis     USA     1:47.65     +0.36
4     FAYED Guillermo FRA     1:47.82     +0.53
5     JANKA Carlo     SUI     1:47.86     +0.57
6     FRANZ Max     AUT     1:47.91     +0.62
7     PARIS Dominik     ITA     1:47.97     +0.68
8     MAYER Matthias     AUT     1:47.99     +0.70
9     JANSRUD Kjetil     NOR     1:48.06     +0.77
10     GUAY Erik     CAN     1:48.13     +0.84
11     THEAUX Adrien     FRA     1:48.15     +0.86
12     INNERHOFER Christof     ITA     1:48.29     +1.00
13     CLAREY Johan     FRA     1:48.42     +1.13
14     KROELL Klaus     AUT     1:48.46     +1.17
15     KUENG Patrick     SUI     1:48.60     +1.31
15     NYMAN Steven     USA     1:48.60     +1.31
17     REICHELT Hannes AUT     1:48.72     +1.43
18     BAUMANN Romed     AUT     1:48.91     +1.62
19     SCHWEIGER Patrick     AUT     1:49.09     +1.80
20     THOMSEN Benjamin     CAN     1:49.13     +1.84
21     STREITBERGER Georg     AUT     1:49.25     +1.96
22     FERSTL Josef     GER     1:49.35     +2.06
23     POISSON David     FRA     1:49.40     +2.11
24     STRIEDINGER Otmar     AUT     1:49.43     +2.14
25     KRIECHMAYR Vincent     AUT     1:49.51     +2.22
25     OSBORNE-PARADIS Manuel     CAN     1:49.51     +2.22
27     WERRY Tyler     CAN     1:49.69     +2.40
28     SPORN Andrej     SLO     1:49.78     +2.49
29     HEEL Werner     ITA     1:49.83     +2.54
30     SULLIVAN Marco     USA     1:49.97     +2.68
31     VARETTONI Silvano     ITA     1:50.94     +3.65

Fill secondo a un centesimo

© RIPRODUZIONE RISERVATA