Archivio

dialetto

«Tra favola e mito»: su Tv Parma Lanfranchi e le fiabe della Branchi

29 novembre 2015, 22:35

Numerosi telespettatori e molteplici plessi scolastici, memori della serie intitolata «Tra Favola e Mito», andata in onda su Tv Parma nel periodo natalizio 2014, dove l'attore e regista Mario Lanfranchi, dopo l'illustrazione di un mito classico passava alla lettura/interpretazione di una fiaba dell'autrice parmigiana Andreina Chiari Branchi, hanno sollecitato Tv Parma a riproporla quest'anno, considerato anche il rilevante spessore culturale e l'intento educativo del programma in oggetto.

E' noto come il patrimonio culturale mitologico abbia ispirato la fantasia di artisti di ogni epoca che hanno trasposto in dipinti e sculture i contenuti fantastici di tali racconti epici.

E' questo il caso di parecchi quadri esposti nella nostra Galleria Nazionale, la cui visione diretta e la relativa esplicazione vengono proposte dal programma sia ai bambini che agli adulti. Il critico teatrale Valeria Ottolenghi, in un articolo apparso su Gazzetta di Parma il 3 aprile 2015, nell'applaudire alla riuscita iniziativa, ne auspicava anche una riproposizione, e così si esprimeva: «[...]di grande efficacia il collegamento diretto, ravvicinato, di mito e favola, così come accade nella bellissima raccolta narrativa di Mario Lanfranchi trasmessa da Tv Parma, da un'idea di Maddalena Chiari Morini, con la realizzazione di Walter Perotti. Un privilegio d'incontro già sperimentato da qualche anno, ma assolutamente speciale in quest'ultimo ciclo di dieci appuntamenti che affianca alle fiabe di Andreina Chiari Branchi (numerose le raccolte, pubblicate da più editori) ogni volta un diverso mito, così come lo si può vedere rappresentato in opere della Galleria Nazionale della nostra città, mostrato, con stimoli all'osservazione, dallo stesso Lanfranchi, che, multiforme ingegno, é anche straordinario esperto d'arte, di rara profondità la sua competenza storico estetica». M.C.M.