Archivio

Fidenza

Ritorna l'Arci Taun

18 dicembre 2015, 19:47

Ritorna l'Arci Taun

“Bentornato Arci Taun!”, ha esordito, così, oggi il sindaco Andrea Massari al sopralluogo negli spazi di proprietà del Comune che vedranno il ritorno (con apertura entro la fine di febbraio) del Circolo Arci Taun, storico luogo di incontro e di cultura che per anni ha avuto sede nei locali di Palazzo Porcellini, lato via Gandolfi, e che poi ha chiuso i battenti nel 2013 per problemi di agibilità e di sicurezza della sede.
“La riqualificazione dei locali segna l'atteso ritorno di un luogo di ritrovo per i giovani. Ed è quello che volevamo, è stata una scelta strategica: uno spazio per generare cultura in centro. In questo modo abbiamo rispettato un impegno preso in campagna elettorale. Siamo lieti che ad occupare i locali sia il Circolo Arci Taun, perché ha dimostrato in passato di essere in grado di organizzare eventi di qualità. Ai ragazzi del Taun auguriamo un buon lavoro”, ha spiegato il sindaco Andrea Massari.
I locali che ospitavano e ospiteranno il Circolo Arci Taun sono stati riqualificati nell'ambito del massiccio intervento di consolidamento statico di Palazzo Porcellini e hanno visto il completo rifacimento dei solai, nonché la riqualificazione dell'impianto elettrico e di quello idraulico.
“Con un intervento del valore di 200.000 euro non solo abbiamo messo in sicurezza un palazzo di fruizione pubblica ma abbiamo riconsegnato alla città uno spazio per i giovani. Sono felice che un grande club, che ha fatto conoscere Fidenza ben oltre i suoi confini per la qualità degli eventi proposti, possa finalmente riprendere la sua attività”, ha commentato l'assessore ai Lavori pubblici, Davide Malvisi.
Al termine dei lavori, terminati in giugno, il Comune di Fidenza ha pubblicato un bando pubblico per la locazione degli spazi, che sono stati assegnati al Circolo Arci Taun.
“A Fidenza abbiamo un'Amministrazione comunale che crede nelle capacità di un'organizzazione che si fonda sull'autogoverno e sul volontariato per offrire svago di qualità ai giovani. Siamo felici di poter mettere a valore uno spazio recuperato nel cuore della città”, ha detto il Presidente provinciale Arci, Massimo Iotti, presente al sopralluogo insieme al segretario provinciale Arci, Bruno Delmonte.
“Finalmente dopo quasi tre anni di attesa ritornerà a pieno regime l'Arci Taun, punto di ritrovo per centinaia di persone di varie regioni. L'ultimo anno di attività abbiamo avuto 1.400 soci. Ringrazio il sindaco Massari e l'assessore Malvisi che fin dal loro insediamento si sono impegnati perché ciò avvenisse. Penso che Fidenza sentisse il bisogno di un luogo di ritrovo per i giovani”, ha commentato il presidente del Circolo Arci Taun, Fabrizio Mendogni.