Archivio

Calciomercato

Perez, l'ossessione si chiama Neymar

Il presidente del Real Madrid avrebbe cercato in ogni modo di strappare al Barça il brasiliano.

27 dicembre 2015, 13:00

Perez, l'ossessione si chiama Neymar
Secondo quanto riportato dal sito spagnolo Sport.es, il presidente del Real Madrid, Florentino Perez, avrebbe cercato di strappare ai rivali blaugrana Neymar Jr. chiamando insistentemente il padre/procuratore, quasi un'ossessione per il patron dei blancos.

Questo tentativo di portarsi a casa il talento ex Santos ricorda molto il passaggio a Madrid di Luis Figo nel 2000, allora stella del Barcellona. Venne considerato un  “tradimento” e scatenò la rabbia dei tifosi che non perdonarono mai il portoghese.

La risposta dell'attaccante brasiliano tuttavia  è sempre stata un secco "no" vista l'esponenziale crescita che finora ha avuto giocando al fianco di fenomeni come Messi e Suarez. Il talento brasiliano arrivò in Catalogna nel 2013 proprio dopo uno scontro tra Barça e Galacticos che provarono ad offrire un ingaggio da top al giocatore, inutilmente.

Perez, l'ossessione si chiama Neymar