Archivio

OrtoGiardinoBalcone

Il rosa d'inverno

di Mara Troni

16 gennaio 2016, 08:51

Il rosa d'inverno

D'inverno, nel giardini dove le temperature sono rigide per colorare le aiuole nei toni del rosa si può utilizzare l’erica carnea. E’ una specie rustica che si adatta bene alle basse temperature, perfetta sia nelle aiuole fiorite sia nei giardini rocciosi. Fiorisce soprattutto in inverno ed è in grado di sfidare la neve e il ghiaccio. L’umidità dell’aria è sufficiente per tenere adeguatamente bagnato il terreno, nel caso sia necessario innaffiare è bene lasciare riposare l’acqua prima di utilizzarla. La camelia sasanqua è invece un arbusto sempreverde che in questa stagione sfoggia un’abbondante fioritura di colore rosa anch’esso ideale per abbellire il giardino. La posizione migliore per la sua posa è quella esposta a sud, riparata da una pianta ad alto fusto a foglie caduche in modo d’avere ombra in estate e sole in inverno. Ama il terreno acido e ben drenato. Per mantenere il terreno a reazione acida si deve immettere del solfato di ferro o di alluminio. Le piante comunque vanno protette dal freddo, in particolare la zona intorno alle radici, con foglie secche o pezzi di corteccia. La camelia patisce soprattutto l’esposizione al vento, ragione per cui è consigliabile scegliere una posizione riparata dalle correnti. Lo sviluppo della pianta va seguito con attenzione durante il periodo invernale per procedere, prima della fioritura, ad un’attenta sbocciolatura (togliere i boccioli piccoli o informi).