Archivio

storia

Giorno della Memoria, quei 48 parmigiani medaglie d'onore

27 gennaio 2016, 11:56

Giorno della Memoria, quei 48 parmigiani medaglie d'onore

Nell’ambito delle celebrazioni del Giorno della Memoria e in concomitanza con l’analoga cerimonia che si terrà al Quirinale, oggi, alla Casa della Musica si svolge la cerimonia di consegna delle medaglie d’onore ai cittadini, militari e civili, residenti nella provincia di Parma, che furono deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto.

Gli insigniti della provincia di Parma sono quarantotto di cui due viventi, mons. Anacleto Zoppi e Renzo Gennari, internato nel campo di concentramento di Hammerstein  da 9 settembre 1943 all'8 maggio 1945.

E le medaglie d'oro sono conferite ai deportati e agli internati, militari e civili, come lavoratori coatti nei lager nazisti. Sono 40 civili e 8 militari. Comprese quelle di oggi, dal 2009 a Parma sono state consegnate 248 medaglie sia a sopravvissuti che alla memoria.


Il prefetto Forlani: "Oggi onoriamo quei deportati che dopo l'8 settembre '43 occupavano, nella gerarchia degli schiavi di Hitler, il penultimo posto insieme ai russi. L'ultimo gradino spettava agli ebrei".

I premiati alla memoria

Gli insigniti alla memoria sono: Giuseppe Arduini, Armando Barone, Albarede Biasetti, Enrico Dellavalle, Dante Estasi, Landino Fornasari, Pierino Ghiretti, Eugenio Giandebiaggi, Marino Leoni Ricci, Ercole Marchesi, Musiari Giacomo, Ida Mussini, Bruno Pelosi, Lina Polizzi, Primo Polizzi, Secondo Polizzi, Pietro Tedeschi, Sunter Torelli, Brenno Venturini, Ilter Vighi, Aldo Ziliotti di Parma; Primo Grilli di Albareto; Augusto Bompani, Giovanni Levati ed Ennio Raffaini di Collecchio; Silvio Ghirarduzzi e Giuseppe Rizzardi di Colorno; Alide Cantarelli, Otello Padovani, Dorando Ronconi di Fidenza; Armando Galli di Fontanellato; Pierino Negri di Fornovo di Taro; Carlo Fallini di Lesignano De’ Bagni; Nando Taciti di Medesano; Fermo Bocchi e Walter Tosi di Mezzani; Walter Corradi di Pellegrino Parmense; Amleto Magni di Roccabianca; Giovanni Araldi, Renzo Ghezzi, Walter Nardoni, Antonio Parmigiani e Claudio Parmigiani di Salsomaggiore Terme; Bortolotto Nello ed Emilio Massera di Torrile; Vilmo Antelmi di Sissa Trecasali.